skip to Main Content
0523 881041      renziceramiche@tiscali.it      Via Emilia Pavese 61 - 29015 Castel San Giovanni (PC)
Stufe a pellet     Arredo bagno     
Piastrelle Rettificate

Piastrelle rettificate

  • blog

Piastrelle rettificate cosa sono?

Facciamo un po’ di chiarezza così da non farci cogliere impreparati al momento della scelta e dell’acquisto delle piastrelle per la nostra abitazione cercando di capire cosa sono le piastrelle rettificate rispetto alle piastrelle non rettificate.

Le piastrelle in ceramica sono prodotte con lo stesso processo di produzione ma si differenziano nel passaggio finale , la “rettifica”, da cui prendono il nome. La lavorazione finale delle piastrelle rettificate rende la mattonella regolare nei suoi bordi ,con angoli di 90°, permettendo grandi vantaggi nella posa delle piastrelle. Un pavimento rettificato, oltre ad essere esteticamente più bello risulta ovviamente anche più facile da posare.

Vantaggi delle piastrelle rettificate

Le piastrelle rettificate si presenteranno identiche tra loro; aspetto importante per la loro messa in posa in quanto una volta disposte sul pavimento combaceranno perfettamente. Rispetto alle piastrelle non rettificate che vengono posate con una fuga di 4mm circa le piastrelle rettificate avranno una fuga di solo 1-2 mm. Le piastrelle rettificate potrebbero  essere messe in posa anche senza l’ utilizzo della fuga ma tenendo conto dei piccoli movimenti di assestamento che gli edifici subiscono negli anni, la fuga permette maggior flessibilità del pavimento ed evita la possibilità di eventuali crepe sulle piastrelle o cambiamenti di inclinazione della mattonella stessa. Ad ogni modo se avete intenzione di realizzare una pavimentazione con piastrelle senza fughe, la scelta di piastrelle rettificate è caldamente consigliata.

Un altro vantaggio molto importante delle mattonelle rettificate e dell’esiguo spessore della fuga che viene a crearsi è sicuramente in termini di pulizia quotidiana e manutenzione dei pavimenti come abbiamo accennato nell’articolo precedente. Fuga minore equivale a minor pulizia della fuga stessa che negli anni potrebbe annerirsi o rovinarsi.

Piastrelle in gres porcellanato rettificate

Il gres porcellanato  molto in voga in questi anni e di cui abbiamo parlato nei precedenti articoli per sottolineare la varietà di utilizzi di questo prodotto e la sua praticità in termini di manutenzione quotidiana e pulizia nella rientra nella categoria delle piastrelle rettificate. Il gres porcellanato rettificato effetto legno ad esempio grazie allo spessore minimo della fuga ci permette di avere un effetto parquet. Quest’ultimo infatti per natura non presenta fughe.

Il gres porcellanato rettificato ci permette di ottenere “l’effetto” pavimento senza fughe creando linearità e continuità con l’arredamento… risultato che appaga il colpo d’occhio!

In conclusione possiamo tranquillamente affermare che all’atto dell’acquisto di piastrelle conviene sempre acquistare quelle rettificate. Il processo di rettifica inciderà sicuramente sul costo finale ma è una garanzia che potrebbe evitarci spiacevoli sorprese in fase di posa.

Back To Top